08.10.2021

Vaccinazione Covid - Il modo più comodo per ottenere il Greenpass

Il 15 ottobre, data in cui entrerà in vigore il Greenpass obbligatorio sul posto di lavoro, si avvicina. L’Azienda sanitaria continua a lavorare per rendere la vaccinazione facilmente accessibile alle altoatesine e agli altoatesini.

Il Direttore generale dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige, Florian Zerzer, sottolinea che "da un lato, la vaccinazione contro il Covid è il modo più semplice per ottenere il Greenpass, che sarà obbligatorio per tutti i lavoratori e le lavoratrici a partire dal 15 ottobre, e dall’altra parte rappresenta l’arma più efficace per porre fine a questa pandemia. Se guardiamo al tasso di ospedalizzazione, è evidente che le vaccinazioni stanno funzionando molto bene. Un decorso grave della malattia colpisce attualmente solo i non vaccinati". 

La scorsa settimana, ben 10.450 persone hanno approfittato di una delle tante offerte vaccinali dell’Azienda sanitaria. In Alto Adige, in totale, sono state inoculate 671.297 dosi di vaccino contro il coronavirus. Questo significa che sono state effettuate 10.450 vaccinazioni in più rispetto a venerdì scorso. Alla data del 7 ottobre, 344.339 persone risultavano completamente immunizzate, vale a dire il 64,4% della popolazione totale o il 73,4% della popolazione vaccinabile della provincia.

Nella settimana cha andava dal 30 settembre al 7 ottobre, sono state iniettate 5.647 prime dosi. 363.840 persone, ovvero il 68% della popolazione totale o il 77,5% della popolazione vaccinabile, hanno pertanto ricevuto almeno una dose di vaccino. Inoltre, sempre la settimana scorsa, sono state inoculate 1.177 dosi di richiamo (dose aggiuntiva). Come già comunicato, il richiamo del vaccino contro il Covid viene attualmente offerto agli over 80 e alle persone con gravi problemi di salute, al fine di continuare a proteggere efficacemente questi gruppi a rischio contro un'infezione da Covid.

L'Assessore provinciale Thomas Widmann sottolinea che i numeri delle vaccinazioni devono crescere ancora in vista dell'inverno che si avvicina: "Siamo all'inizio della stagione più fredda, momento in cui, come è noto, il virus si diffonde più facilmente. Inoltre, trascorreremo più tempo in casa, luogo dove avvengono la maggior parte dei contagi. Se il virus entra in contatto con persone vaccinate, la sua ulteriore diffusione viene velocemente inibita. Pertanto, aumentare ulteriormente il tasso di copertura vaccinale rimane una priorità assoluta. Grazie alle diverse ed attrattive offerte vaccinali potremo evitare ulteriori restrizioni durante l’inverno, e tutto questo con grande tranquillità".

In quest’ottica l’Azienda sanitaria continua ad offrire una vasta gamma di possibilità per eseguire il vaccino nel modo più comodo e semplice possibile. Sabato 9 ottobre, i due Vaxbus faranno tappa a Chienes e San Leonardo in Passiria, mentre lunedì 11 ottobre si fermeranno a Terento e Ortisei. Domani, sabato 9 ottobre, sarà di nuovo possibile combinare un giro per fare shopping al Centro commerciale Twenty di Bolzano con una vaccinazione Covid.

Le vaccinazioni ad accesso libero (senza appuntamento) saranno possibili anche nella giornata di domani, sabato 9 ottobre, nei Centri vaccinali di San Martino in Passiria, Bressanone, Brunico e San Martino in Badia. Domenica 10 ottobre sarà invece la volta di Montana e San Lorenzo di Sebato in Val Pusteria. Lunedì 11 ottobre, presso i Centri vaccinali Julia di Merano e Nuova Clinica dell’ospedale di Bolzano, si terranno gli Open-Vax-Days.

Tutte le date per la vaccinazione con libero accesso dei centri vaccinali e dei vaxbus sono disponibili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige al seguente link: https://www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Nei centri vaccinali i relativi appuntamenti possono essere ovviamente anche prenotati online https://sanibook.sabes.it/, oppure telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:00 attraverso il Centro unico di prenotazione provinciale Tel. 0471 100999.

Il report attuale del vaccino – i dati più importanti in breve
Di seguito descriviamo i numeri più importanti (situazione al 07/10/2021) riguardanti le vaccinazioni in Alto Adige già somministrate.

Vaccinazioni in totale (in paragone all’ultima settimana)
Dosi di vaccino somministrate: 671.297 (+10.450)
Prime dosi: 363.840 (+5.647)
Seconde dosi: 304.957 (+3.626)
Terze dosi: 2.500 (+1.177)
Persone interamente vaccinate: 344.339 (+4.602)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione
Persone con più di 80 anni
Questo gruppo di persone comprende 33.732 persone
Prima dose: 29.015
Seconda dose: 26.884
Terze dosi: 384

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo di persone comprende 46.417 persone
Prima dose: 40.568
Seconda dose: 36.246
Terze dosi: 709

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo di persone comprende: 58.927 persone
Prima dose: 49.505
Seconda dose: 42.989
Terze dosi: 607

Persone sopra 50 anni
Questo gruppo di persone comprende: 84.804 persone
Prima dose: 67.865
Seconda dose: 58.056
Terze dosi: 477

Persone sopra 40 anni
Questo gruppo di persone comprende: 74.448 persone
Prima dose: 57.887
Seconda dose: 47.997
Terze dosi: 191

Persone sopra 30 anni
Questo gruppo di persone comprende: 63.481 persone
Prima dose: 46.769
Seconda dose: 36.539

Persone sopra 20 anni
Questo gruppo di persone comprende: 61.285 persone
Prima dose: 45.679
Seconda dose: 35.913

Persone di 16-19 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.242 persone
Prima dose: 16.489
Seconda dose: 12.890

Persone di 12-15 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.121 persone
Prima dose: 10.063
Seconda dose: 7.443

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, rispettivamente risultate positive al test negli scorsi 3 mesi:
gruppo 80+: 86,3%; 70+: 87,6%; 60+: 84,5%; 50+: 80,8%; 40+: 78,8%; 12-39: 71,2%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 258.404
Seconda dose: 228.904
Terze dosi: 2.500
Moderna
Prima dose 32.911
Seconda dose: 30.488
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.450
Seconda dose: 45.565
Johnson & Johnson
Prima dose: 12.075

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria

Condividi questo articolo

Altri news

Le vaccinazioni contro il coronavirus
20.05.2022
Le vaccinazioni contro il coronavirus
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
18.05.2022
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
Vaccinazioni contro il coronavirus
13.05.2022
Vaccinazioni contro il coronavirus