05.11.2021

In campo contro il Covid

Oggi, 05.11.2021, una delegazione della FC Südtirol si è presentata al centro vaccinale presso la Nuova clinica dell'Ospedale di Bolzano per una visita con seduta di autografi.

Il capitano Hannes Fink, bandiera della FC Südtirol, con i suoi compagni di squadra Alessandro Malomo, Daniele Casiraghi e Leonardo Candellone hanno fatto visita al centro vaccinale presso la Nuova clinica dell'Ospedale di Bolzano, prestandosi per foto e autografi.
Con la campagna “Più forte di prima”, inoltre, dal 2 al 5 novembre proprio a Bolzano, Merano e Ora sono stati distribuiti 100 buoni per riscattare altrettanti ticket per la partita del 21.11 allo stadio Druso (ore 14:30) contro la Feralpisalò; un match di cartello dato che i biancorossi, attualmente primi nel loro girone di Serie C, sfidano l’attuale quarta in classifica.

«Anche se non sono un esperto, mi fido molto dei nostri dottori e di quello che ci hanno spiegato. In questo momento, per noi vaccinarsi è sicuramente un gesto importante se vogliamo tornare a vivere normalmente – spiega Hannes Fink –. Siamo qui per dare un esempio e per cercare di portare più persone possibili a vaccinarsi. Solo così potremo superare questo periodo in cui i contagi stanno nuovamente aumentando. Speriamo comunque che la situazione rimanga sotto controllo».

A salutare la delegazione della FC Südtirol, anche il Coordinatore amministrativo, Luca Armanaschi e Irene Pechlaner, Direttrice del Comprensorio di Bolzano, che sottolinea: «Siamo felici di ospitare la FC Südtirol e crediamo che, da sportivi, il loro esempio possa invogliare tante persone a farsi immunizzare. Un grazie a loro per la sensibilità che hanno dimostrato sul tema delle vaccinazioni».

Informazioni per i media:
Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige

Condividi questo articolo

Altri news

Le vaccinazioni contro il coronavirus
20.05.2022
Le vaccinazioni contro il coronavirus
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
18.05.2022
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
Vaccinazioni contro il coronavirus
13.05.2022
Vaccinazioni contro il coronavirus