18.01.2022

50 anni o più: vaccinati o guariti per continuare a lavorare

Le persone che hanno raggiunto l'età di 50 anni o che la compiranno entro il 15 giugno 2022 devono sottoporsi alla prima vaccinazione al più tardi entro il 31 gennaio 2022. I test non sono quindi più sufficienti, si applica l'obbligo di vaccinazione, o di essere guariti dal Coronavirus. Allo stesso tempo, il 1 ° febbraio sarà ridotta retroattivamente la validità del Green Pass da 9 a 6 mesi.

Le vaccinazioni/guarigioni risalenti a più di 180 giorni fa (6 mesi) comporteranno una scadenza automatica del Super Green Pass (Super Green Pass = vaccinato o guarito) a partire dal 1° febbraio 2022. In precedenza, questo era valido per 9 mesi. Per poter proseguire nel proprio lavoro, deve essere effettuata una vaccinazione di richiamo.

Allo stesso modo, un prerequisito per l'esercizio di un'attività lavorativa è la prima vaccinazione al più tardi entro il 31 gennaio 2022 per tutti coloro che hanno compiuto 50 anni o li compiranno entro il 15 giugno 2022: le vaccinazioni ancora mancanti (comprese le vaccinazioni di richiamo, se l'ultima vaccinazione è stata somministrata più di 120 giorni fa) devono quindi essere prenotate in tempo utile per non rimanere senza Green Pass (www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti).

Informazioni per i media:
Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

Condividi questo articolo

Altri news

Le vaccinazioni contro il coronavirus
20.05.2022
Le vaccinazioni contro il coronavirus
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
18.05.2022
“Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani”
Vaccinazioni contro il coronavirus
13.05.2022
Vaccinazioni contro il coronavirus